E già, il titolo è sicuramente il sogno di tutti noi. Ma non potevo non dare un titolo migliore di questo per parlare di un robot aspirapolvere in grado di: aspirare e lavare il pavimento di casa contemporaneamente. Senza nessuna azione da parte nostra. Non la pensi anche tu così? E bene si, avere la casa sempre pulita e in ordine ci costa tanto tempo. E soprattutto tanta voglia. Ma se tutto ciò viene a mancare, ti consiglio vivamente l’acquisto di un robot aspirapolvere, una mano santa! Abbiamo già parlato tempo fa di un robot aspirapolvere nella recensione di Xiaomi il Viomi V2 pro con la funzione 2 in 1 che aspira e lava contemporaneamente. Oggi, invece, è il turno della recensione del Dreame D9.

Se non lo sai, Dreame è un’azienda cinese dell’ecosistema Xiaomi che si sta facendo molto spazio nel mondo degli aspirapolveri. Io stessa ho già portato sul sito la recensione dell’aspirapolvere senza fili economico Dreame T10. Ma ancor prima, la recensione di Dreame V11, della quale sono rimasta veramente soddisfatta. Tant’è che è diventata la mia aspirapolvere principale in casa che utilizzo tutt’ora. Proprio per questa mia soddisfazione nella qualità dell’azienda, non potevo non provare il robot aspirapolvere sempre di casa Dreame. Anche perché, diciamocelo, se qualcuno pulisce al posto nostro è una cosa sicuramente gradita!

Anche se Dreame ha realizzato già un nuovo robot aspirapolvere, il Dreame Bot L10 Pro, del quale ho già realizzato al recensione. Questo Dreame D9 rimane ancora molto valido. Quindi, bando alla ciance, vediamo insieme come si comporta questo robot aspirapolvere.

Unboxing

Contenuto scatola Dreame D9

Nella scatola troviamo:

  • Dreame D9
  • Spazzola laterale
  • Serbatoio d’acqua
  • Panno per lavaggio
  • Pennello per pulizia (incastrato all’interno del robot)
  • Cavo di alimentazione
  • Base di ricarica
  • Manuale Utente

Design

Il design del robot aspirapolvere Dreame D9 è in linea con tutti gli altri robot. Tant’è che somiglia molto al Roborock S5 max e anche ad altri robot marchiati sempre Xiaomi. Infatti Dreame potevi fare di meglio. Il colore è bianco, con degli inserti grigi e rossi. Premetto che già al tatto ma poi anche nell’utilizzo Dreame D9 risulta essere costruito con materiali di buona qualità.

Sulla parte superiore troviamo tre pulsanti: uno per la modalità pulizia macchia, uno di accensione e spegnimento e l’altro per far ritornare il robot in carica. Tutti i pulsanti sono retroilluminati da un led bianco. Il tasto di accensione diventa bianco quando è in carica e quando pulisce, di arancione quando va in errore. Troviamo anche la torretta del sensore LDS e anche il coperchio che contiene all’interno:

  • tasto di reset
  • led wifi
  • strumento di pulizia dato in dotazione
  • vaschetta della polvere

Lungo la circonferenza di questo robot aspirapolvere Dreame D9 troviamo il sensore che permette al robot di tornare da solo alla base di ricarica, i sensori per riconoscere gli ostacoli e la parte anti collisioni che salvaguarda i mobili.

Nella parte inferiore, rovesciando il robot Dreame D9, invece:

  • sensori di dislivello
  • contatti di ricarica
  • rotella omnidirezionale
  • spazzola principale
  • rotelle principali
  • pulsante di sblocco del coperchio della spazzola principale

Inoltre il serbatoio per la polvere ha il pulsante che blocca l’apertura, il coperchio e il filtro HEPA. In dotazione viene dato poi il serbatoio per l’acqua con il coperchio, il pulsante di blocco ed il panno già attaccato facilmente rimovibile.

La stazione di carica ha l’area di segnalazione, la porta di alimentazione dove collegare il cavo dato in dotazione e i contatti di ricarica.

Caratteristiche Tecniche Dreame D9

Prima di fare la recensione del Dreame D9, dobbiamo conoscere le caratteristiche tecniche di questo robot aspirapolvere che sono degne di nota. Se considero il prezzo di acquisto, aggiungendo anche qualche sconto o coupon per questo Dreame D9, devo dire che vale molto di più.

La caratteristica più importante che trovo per questo Dreame D9 è la funzione di aspirazione e lavaggio 2 in 1 senza dover sostituire il serbatoio come succede per altri robot aspirapolvere economici. Questa funzione avviene contemporaneamente ed è una cosa splendida. Dreame D9 ha 4 modalità di pulizia attivabili tramite l’app Mi Home:

  • Silenziosa
  • Standard
  • Forte
  • Turbo

Inoltre Dreame D9 alla prima aspirazione memorizza la mappa della propria casa. Ciò gli servirà per le aspirazioni successive per capire dove deve pulire senza andare a zonzo. Tra le altre cose grazie a ciò lui eviterà collisioni con mobili e altri ostacoli. Anche perché tramite i sensori, Dreame D9, rileva e supera ostacoli fino a 20 mm. In più Dreame D9 interagisce perfettamente con Alexa. Quindi collegandolo ad essa possiamo dare i comandi vocali per iniziare le pulizie del pavimento.

Dreame D9 ha una batteria integrata di ben 5200mAh che utilizzandolo a bassa potenza ha un’autonomia di 150 minuti. Una volta scarico il robot torna da solo alla base di ricarica. Se non ha finito la pulizia, a ricarica completata, riprende da dove ha lasciato. La potenza di Dreame D9 è di ben 40W. Il motore è un Giapponese Nidec. La potenza di aspirazione, invece, è di 3,000Pa. Dreame D9 è poco rumoroso, arriva massimo ad una rumorosità di 65dB. La capacità massima della vaschetta principale è di 570ml. Infine questo robot aspirapolvere Dreame è dotato di wifi 2.4Ghz quindi non funziona con rete wifi 5Ghz.

Dreame D9 e la mappa multi piano

Una funzione che chi possiede già questo robot aspirapolvere stava aspettando da tanto. Infatti da pochi giorni Dreame ha aggiornato la sua applicazione Xiaomi Home con la possibilità di attivare la mappa multi piano per i suoi robot aspirapolvere. Io ho provato questa funzione, anche se attualmente in sperimentazione, devo dire che è andato tutto a buon fine.

Per attivare la funzione di Dreame multi piano, dobbiamo recarci sull’app Xiaomi home. Clicchiamo sull’immagine del robot aspirapolvere Dreame D9 e successivamente su “Gestione mappe”. Da qui abilitiamo la funzione spostando il pallino verso destra. Diventerà blu. Sotto troveremo una + con scritto “Crea una nuova mappa”. Clicchiamo su “Iniziare a creare”. Il robot inizierà cosi la mappatura del secondo piano della nostra casa.

Dobbiamo assicurarci di portare la base di ricarica e il robot nel piano che vogliamo mappare prima di procedere. In quanto il robot salverà la nuova mappa solo se è partito dalla base di ricarica e ritornato automicamente in carica. Dobbiamo infatti lasciare pulire il robot fin quando non finisce la mappatura e ritorna da solo alla base.

Al termine della mappatura l’app ci mostrerà la nuova mappa. Clicchiamo su “Salva” per poterla gestire successivamente dall’app stessa. Ti ricordo che la mappa della casa diventa più precisa dopo che il robot ha pulito più giorni.

Infine per scegliere il piano da pulire basterà entrare nella gestione delle mappe e applicare la mappa del piano che vogliamo pulire.

Autonomia della batteria fino a 150minuti

Come già detto, Dreame D9 ha una batteria da 5200mAh che, utilizzandolo a bassa potenza, dovrebbe fornire un’autonomia di 150 minuti. Ci tengo a confermare in questa mia recensione del Dreame D9 questo dato dell’azienda. In quanto, utilizzandolo per un’ambiente di circa 30m², impiegando 30minuti, la batteria si è esaurita di pochissimo in modalità standard. Impostando l’alta potenza sia per l’aspirazione che per il lavaggio, sempre per gli stessi metri quadri, anche in questo caso la batteria è scesa di poco.

Ho fatto poi una prova in un altro appartamento più grande. In 69 minuti, Dreame D9 ha pulito 72m² alla modalità alta potenza consumando meno del 50% della batteria. Presumo quindi che Dreame D9 riesce a coprire un appartamento di 150m² tranquillamente con una sola carica.

In ogni caso, una volta scarico il robot torna da solo alla base di ricarica. Se non ha finito la pulizia, a ricarica completata, riprende da dove ha lasciato.

Qualità della pulizia nelle varie modalità

La recensione del Dreame D9 è di certo positiva. Dreame D9 ha infatti una potenza di aspirazione elevata. Già alla potenza standard possiamo vedere dei buoni risultati. A volte potremmo giusto trovare qualcosina che magari ripassando non ha aspirato. Ma roba di poco non ci si fa nemmeno caso.

Alla modalità alta potenza, invece, potremmo godere di ottimi risultati. Personalmente lo utilizzo giornalmente con questa modalità sia per l’aspirazione che per il lavaggio. Mi sto trovando veramente molto bene. L’unica cosa, chiamiamola pecca, è che se ci fosse stata una spazzola in più sarebbe stato veramente un robot top. Anche se devo dire che, utilizzandolo con la modalità alta potenza riesce ad aspirare veramente tutto. Ancor meglio con il turbo che personalmente non utilizzo mai in quanto ottengo già ottimi risultati così.

Programmo la pulizia giornaliera dall’applicazione e fa tutto da solo senza nessuna azione da parte mia. Quando ha finito tutta la mappa registrata in precedenza della casa, ritorna da solo alla base. Se rimane bloccato o ostruito, ci arriva una notifica sullo smartphone da parte dell’applicazione. Una volta sbloccato da noi, esso riparte da dove ha lasciato. Se in alcune ore non vogliamo essere disturbati, magari non vogliamo che il robot riparte, possiamo impostare dall’applicazione il non disturbare. Inoltre Dreame D9 riesce a passare tranquillamente sui tappeti, anche quelli leggeri e sottili. Dall’app possiamo attivare una potenza maggiore quando Dreame D9 si accorge che è sul tappetto. Provato e funziona.

Per quanto riguarda il lavaggio, basta inserire il serbatoio dato in dotazione con l’acqua al suo interno. Dreame D9 capirà che deve aspirare e lavare contemporaneamente. I risultati sono discreti, nel senso che non dobbiamo di certo aspettarci un lavaggio del pavimento accurato come si fa con lo straccio e il detersivo. Dreame D9, ma come tutti gli altri robot, fa una leggera passata di acqua giusto per rimuovere ulteriore polvere e macchie lievi. Anche perché all’interno del serbatoio non è possibile inserire detersivi per la pulizia del pavimento. Anche se in rete si trovano detersivi appositi per robot, ma personalmente non ho ancora provato. Se qualcuno ha provato, mi faccia sapere nella sezione sottostante.

Come funziona il Robot Aspirapolvere Dreame D9

Oltre che alla recensione del Dreame D9, dobbiamo capire anche il funzionamento di questo aspirapolvere che è veramente semplice e alla portata di tutti. Il manuale utente è fatto veramente bene e permette di poterlo installare in maniera veloce e semplice. Il primo consiglio che fornisce Dreame è quello di mettere il robot aspirapolvere in carica prima dell’utilizzo. Quindi dobbiamo:

  • rimuovere i paracolpi laterali in polistirolo sia dal robot che dalla base di ricarica
  • installiamo la spazzola laterale sotto il robot aspirapolvere al cerchio grigio con un click
  • colleghiamo la stazioni di ricarica al cavo di alimentazione dato in dotazione
  • successivamente colleghiamo la base di ricarica alla corrente di casa lasciando spazio sia lateralmente che sul davanti
  • collochiamo la base di ricarica e il robot dove siamo sicuri arrivi il wifi di casa
  • posizioniamo il robot sulla base di ricarica senza il serbatoio per il lavaggio
  • si accenderà con un suono e si ricaricherà automaticamente
  • attendiamo la ricarica al 100% prima dell’utilizzo

Come collegare Dreame D9 all’applicazione Mi Home

Per comandare Dreame D9 dallo smartphone dobbiamo utilizzare un’applicazione. L’applicazione scelta da Dreame è Xiaomi Mi Home, l’app utilizzata per l’ecosistema smarthome di Xiaomi.

Scaricare l’app Mi Home

La prima cosa da fare è scaricare l’applicazione Mi Home. Possiamo farlo scansionando il codice QR nel manuale utente oppure direttamente da qui dallo store:

Xiaomi Home Android
Xiaomi Home Apple

Come aggiungere Dreame D9 all’applicazione Mi Home

Dopo aver scaricato l’applicazione Mi Home, non ci resta che aggiungere il nostro robot aspirapolvere per poterlo gestire.

  • attiviamo il bluetooth dello smartphone
  • colleghiamoci alla rete wifi di casa
  • apriamo l’app Mi Home
  • l’app potrebbe trovare automaticamente il robot, altrimenti
  • premiamo sulla + in altro a destra
  • scegliamo il nostro Dreame D9 dall’elenco alla voce “Elettrodomestici”
  • premiamo contemporaneamente i due tasti sul robot Spot e Dock (simbolo quadratino e casa) per 3 secondi
  • una voce ci avverte dell’operazione
  • spuntiamo la frase “operazione confermata”
  • clicchiamo su “avanti”
  • colleghiamo il robot alla nostra rete domestica inserendo la password di essa
  • dopodiché seguiamo le istruzioni dell’app
  • colleghiamoci alla rete wifi denominata “dreame xxx”
  • la voce ci avverte della connessione tra il robot e lo smartphone
  • attendiamo l’aggiunta del nostro Dreame D9 all’app
  • selezioniamo una stanza
  • rinominiamo il dispositivo
  • clicchiamo su “Iniziamo”
  • attendiamo il caricamento
  • aggiorniamo se ci appare un aggiornamento ponendo il robot alla base di ricarica altrimenti non si aggiorna

Dopo aver effettuato questi passaggi, ci ritroveremo Dreame D9 nella home dell’applicazione pronto per essere configurato e per reperire tutte le informazioni necessarie.

Come configurare Dreame D9 dall’applicazione

Dall’applicazione Mi Home possiamo reperire tutte le informazioni e le configurazioni di questo Dreame D9. Infatti dalla home dell’app premendo sull’immagine del robot aspirapolvere entriamo nel menù. Se premiamo la scopa inizierà la sessione di pulizia. Nella prima schermata cliccando sull’immagine del Dreame D9 possiamo reperire le informazioni di:

  • Area di pulizia
  • Tempo di pulizia
  • Batteria
  • impostazioni e visualizzazione delle mappe
  • scegliere se pulire tutto, una zona o una stanza
  • far tornare alla base il robot
  • iniziare la pulizia

Dai tre puntini in alto a destra nella stessa schermata entriamo invece nelle impostazioni:

  • impostazioni dispositivo:
    • zona temporale
    • voce e volume ( da qui posso abbassare e alzare il volume e biare la lingua al robotcon l’ITALIANO)
    • notifiche
    • rinforzo per tappeti
    • riprendi pulizia (quando si scarica, torna alla base, si ricarica e poi continua da dove ha lasciato)
    • modalità non disturbare
    • promemoria pulizia mocio
  • impostazioni della modalità:
    • modalità pulizia (silenzioso, standard, alta potenza, turbo)
    • impostazione livello acqua (basso, medio, alto)
  • pulizia programmata (inserire raggio, ora, ripeti, modalità, livello acqua)
  • cronologia pulizia
  • programma di servizio ( usura dei componenti con percentuale)
  • modificare nome dispositivo
  • gestione stanze
  • condivisione dispositivo con altre persone della famiglia
  • scene (determinata azione che deve eseguire il dispositivo al verificarsi di una certa situazione)
  • aggiornamento firmware
  • guide e feedback
  • impostazioni aggiuntive (versione plugin, imposta password, info legali, aggiungi collegamento alla schermata home dello smartphone)
  • localizza il robot (parlerà per capire in quale stanza di trova)
  • elimina dispositivo dall’app

Conclusioni e Prezzo Robot Aspirapolvere Dreame D9

Arrivati fino a qui non mi resta che trarre le mie sincere conclusioni a questa mia recensione del Dreame D9. Posso considerare Dreame D9 uno dei migliori aspirapolveri in circolazione soprattutto per il suo rapporto qualità-prezzo in quanto è un robot di fascia alta ad un prezzo veramente conveniente. Se vuoi spendere poco ma vuoi massima resa ti consiglio l’acquisto di questo aspirapolvere in quanto fa ciò che promette. Spero in una buona resa anche nel tempo ma ci tengo a precisare che Dreame mi sembra un’azienda seria e di tutto rispetto quindi non dovremmo avere grossi problemi. A distanza di 4 mesi, infatti, posso dire che ancora oggi Dreame V11 è la mia aspirapolvere principale che funziona ancora alla grande. Abbinata adesso a questo Dreame D9 ho tutto un comparto per la pulizia della casa veramente di qualità ad un ottimo prezzo.

Se ti ho incuriosito con questa recensione del Dreame D9, non ti resta che procedere all’acquisto direttamente da qui su Alixpress. Se non hai mai acquistato da questo sito, ti consiglio di leggere le nostre informazioni complete riguardanti questo store cliccando qui.

Dreame D9

Puoi acquistare Dreame D9 dai vari magazzini presenti sullo store. Essendo dei magazzini europei non avrai problemi di dogana. È presente anche il magazzino italiano.

Coupon Robot Aspirapolvere Dreame D9

In questi giorni troviamo il robot aspirapolvere Dreame D9 in offerta flash su Aliexpress. Ma fino al 3 Aprile, Dreame ha messo a disposizione per la community di TechBoom un coupon da utilizzare per ricevere un ulteriore sconto, copialo e incollalo nel carrello:

W86DU7QBYLKJ

Il prezzo di vendita scontato del Dreame D9 è di 242.29 euro. Un vero affare a questo prezzo!

RASSEGNA PANORAMICA
Unboxing
Design
Batteria
Qualità aspirazione
Applicazione
Prezzo

7 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui