Anche se i robot aspirapolvere sono decisamente più comodi, soprattutto per la nostra pigrizia, e io stessa ne ho provati ben due: Dreame D9 e Dreame Bot L10 Pro, è l’aspirapolvere senza filo il prodotto indispensabile nelle nostre case. Sarà sicuramente la comodità che offre nella pulizia quotidiana, ma sempre più persone hanno pensato e stanno pensando di prenderne uno. Personalmente lo utilizzo quotidianamente e mi sto trovando veramente bene. Ho risolto il problema del fastidioso filo del vecchio aspirapolvere, questo già con il mio Dreame V11, del quale ho parlato in una mia precedente recensione. Ho anche provato il Dreame T10, più economico ma non per questo meno efficiente. Oggi ho fatto un salto di qualità portando sul sito il Dreame T30: più potente e con delle caratteristiche sulla carta degne di nota. Sarà così buono anche in prova? Per saperlo ti tocca leggere tutto l’articolo.

Ti anticipo che Dreame T30 è stato paragonato al Dyson V11 e V15 superandoli egreggiamente entrambi. Bando alle ciance, iniziamo a vedere come si comporta questo aspirapolvere senza filo.

Unboxing

Nella scatola troviamo:

  • Aspirapolvere Dreame T30
  • Tubo prolunga in fibra di carbonio
  • Tubo flessibile
  • Adattatore flessibile
  • Spazzola intelligente
  • Mini Spazzola elettrica
  • Lancia 2 in 1 per fessure con led
  • Lancia 2 in 1 con spazzola
  • Spazzola morbida per spolverare
  • Caricabatteria
  • Supporto da muro
  • Manuale Utente
  • Guida Rapida

Design Dreame T30

Il design del Dreame T30 non si allontana molto dal design degli aspirapolvere precedenti marchiati sempre Dreame. Diciamo che nel complesso non si discosta nemmeno dagli altri aspirapolvere senza filo di altri marchi. Facendo un giro possiamo infatti notare come quasi tutti gli aspirapolvere senza filo hanno lo stesso design. Ciò di cui dobbiamo fare sempre maggiore attenzione è la scheda tecnica che fornisce i dettagli della resa dell’aspirapolvere. Ma in questo caso Dreame, anche se di poco, ha cambiato un po’ il design. Tramite il display messo su questo Dreame T30 ed il tubo in fibra di carbonio.

Dreame T30 ha un peso di circa 1,8 kg. Il che rende questo aspirapolvere leggero e facile da maneggiare. ll colore è grigio, con degli inserti piccoli rossi. Il materiale di cui è fatto è policarbonato, il tubo invece è in fibra di carbonio. Inutile dire che, come tutti gli altri modelli, sembra essere di buona manifattura già alla presa dando la sensazione di prodotto di qualità.

Il corpo di questo Dreame T30 è composto dal cestello di raccolta di 600ml dove al suo interno alloggia il filtro HEPA. Il tutto smontabile per una pulizia più accurata tramite un pulsante di blocco appena sotto il cestello. Sui laterali troviamo le prese d’aria che permettono all’aspirapolvere di non surriscaldarsi.

Sull’impugnatura troviamo il pulsante on/off di colore rosso e il foro per la ricarica. Lungo la batteria sia a destra che a sinistra troviamo un led che indica la carica dell’aspirapolvere. Quest’ultima è estraibile quindi comprandone un’altra possiamo allungare la durata del doppio.

Dreame T30 è provvisto di uno schermo hd a colori dove possiamo reperire molte informazioni. Sullo schermo troviamo poi due pulsanti, uno per selezionare la modalità e per entrare in un menù e uno con un lucchetto per aspirare senza dover tenere premuto

Lungo l’aspirapolvere troviamo dei “pulsanti” dove agganciare gli accessori. La spazzola principale ha un sistema a V utile per aspirare i capelli e i peli dei nostri amici a 4 zampe in quanto è anti-groviglio. È motorizzata e riesce ad aspirare anche particelle di dimensioni più grandi. Seguono poi tutti gli accessori che possiamo utilizzare per ogni angolo da pulire, è tutto molto versatile. Addirittura la lancia ha anche un led per vedere nelle parti più buie.

Tutti gli accessori, insieme all’aspirapolvere Dreame T30, possiamo posizionarli al muro con il supporto dato in dotazione direttamente da Dreame. A ciò Dreame ci ha abituati già dai modelli precedenti, non ha fatto nessun passo in avanti. Carica inoltre anche la seconda batteria dal vano posto sopra.

Caratteristiche Tecniche ottime e confermate

La scheda tecnica di Dreame T30 promette bene. Ed infatti, gia qui, posso dire che l’aspirapolvere conferma in pieno le sue caratteristiche.

DettagliMarca: Dreame
Modello: T30
Display: HD
Potenza (W): 550W
Potenza Aspirazione: 27k Pa (190AW)
Motore: Dreame Space 5.0 Smart VF Motor 150,000gpm
Batteria: 8*2900 mAh
Autonomia: 90, 35, 7.5 min
Tempo di ricarica: 4 ore
Capacità del serbatoio della polvere: 0,5 l

Sicuramente la caratteristica che più notiamo durante l’utilizzo è la potenza di aspirazione. Si, proprio cosi, Dreame T30 aspira veramente tutto ciò che si trova davanti e addirittura anche di lato. Questo aspirapolvere senza filo ha un sensore che riconosce in automatico la superficie e le particelle di sporco per autoregolare la potenza. Dai miei test risulta un’ottima aspirazione in tutte le modalità che utilizzo. Le quali:

  • Auto la potenza si regola da sola in base allo sporco e al tipo di superficie, la riconosce tramite sensore
  • Eco per una pulizia giornaliera in ambienti poco sporchi
  • Med per una pulizia equilibrata ed efficiente che personalmente consiglio di utilizzare sempre
  • Turbo per una pulizia approfondita ed immediata alla massima potenza

Inoltre ho apprezzato anche la poca rumorosità, abitando in un condominio vuol dire molto.

Cosa vuole dirci il Display HD di Dreame T30?

Come ho già detto, Dreame T30 è dotata di schermo hd. Su questo schermo troviamo due pulsanti fisici. Il primo, con due frecce circolari, ha due funzioni:

  • scegliere la modalità di aspirazione tra Auto, Eco, Med, Turbo
  • tenuto premuto per 3 secondi ci fa cambiare la lingua del nostro menù e ci fa vedere il registro di utilizzo di 7 giorni. Premuto per altri 3 entriamo nelle voci e confermiamo.

Il secondo pulsante con il lucchetto è il pulsante HOLD e permette la modalità di aspirazione continua. Ovvero aspiriamo senza dover tenere premuto il pulsante di accensione come succede per altri aspirapolvere senza filo di altri marchi :-). Inoltre tenuto premuto per 1,5 secondi visualizziamo l’interfaccia di ripristino del filtro.

Questo display ha un contorno che si illumina di verde, giallo e rosso in base allo sforzo che sta facendo l’aspirapolvere. Inoltre sempre tramite il display possiamo vedere:

  • batteria residua
  • grafico attività di pulizia
  • rilevamento della polvere
  • blocco automatico
  • modalità di pulizia corrente
  • sostituzione filtro e installazione

Infine lo schermo ha una funzione molto importante. Infatti in presenza di una situazione anomala durante l’utilizzo di questo Dreame T30, lo schermo visualizzerà un messaggio di errore.

Quanto dura la batteria di Dreame T30?

Come sempre, dopo la qualità di aspirazione, è la durata della batteria l’aspetto più importante. Se la batteria dura poco o addirittura niente, un’aspirapolvere può anche aspirare benissimo, ma alla fine dei conti non ce ne facciamo niente. Questo Dreame T30 ha 8*2900mAh di batteria, tra le altre cose sostituibile, quindi comprandone un’altra non avremo per niente problemi di durata. Ma anche avendone una io personalmente non ho questo problema. Anche se la batteria è stata potenziata la durata su per giù è sempre la stessa che abbiamo già visto negli altri modelli.

Utilizzando la modalità Eco la batteria è infinita, si riescono a fare benissimo i 90 minuti dichiarati. Scendiamo invece a circa 30 minuti alla modalità Med, per poi arrivare alla modalità Turbo che è quella che dura veramente poco, 10 minuti. Infatti la uso per aspirare per poco tempo quando magari sono di fretta. Per quanto riguarda la modalità Auto non ho un tempo stabile in quanto dipende sempre dallo sporco che trova e dalle superficie che puliamo. In questa modalità è l’aspirapolvere stesso che riconosce le superfici e lo sporco e aumenta e diminuisce di potenza da sola. Io sono riuscita a farci più di 30 minuti ma diciamo che credo di aver pulito in una modalità Eco alternata alla Med, il tutto veramente soddisfacente.

Dreame T30, collegato alla corrente con il caricatore dato in dotazione, si è ricaricato completamente in 3 ore e mezza. Durante la carica i due led lampeggiano fino a quando non è completamente carico. Inoltre possiamo vedere la percentuale della batteria tramite lo schermo.

Come funziona Dreame T30

Per prima cosa dobbiamo montare il tubo e l’accessorio che vogliamo utilizzare al nostro Dreame T30. Troviamo un pulsante a clip sul davanti del motore dell’aspirapolvere, basta premerlo e inserire il tubo. Stessa cosa per montare la spazzola al tubo, troviamo la stessa clip sul tubo dal lato inferiore, procediamo allo stesso modo. Possiamo inserire gli accessori senza il tubo, direttamente alla Dreame T30 con lo stesso procedimento.

Dopo aver montato l’accessorio che ci serve al Dreame T30 il funzionamento è immediato, basta premere il pulsante sullo schermo e scegliere la modalità di pulizia tra:

  • Auto per far gestire la potenza direttamente all’aspirapolvere
  • Eco per una pulizia giornaliera in ambienti poco sporchi
  • Med per una pulizia equilibrata ed efficiente che personalmente consiglio di utilizzare sempre
  • Turbo per una pulizia approfondita ed immediata alla massima potenza

Dopo aver scelto la modalità di aspirazione, premiamo il tasto on/off per iniziare la nostra sessione di pulizia dei pavimenti, dei tappeti, dei divani e del nostro arredo. La modalità scelta, viene memorizzata e Dreame T30 alla prossima accensione aspirerà con l’ultima modalità inserita. Possiamo passare alla spazzola più piccola e agli altri accessori quando ci servono, smontando e rimontando, attraverso le clip che troviamo sull’aspirapolvere.

Per svuotare il cestello del Dreame T30, basta premere la clip che si trova sotto, si aprirà lo sportellino che permette di far cadere tutta la polvere aspirata. È possibile anche rimuovere solo il filtro aprendo il cestello. Il tutto può essere ripulito senza troppa fatica, con l’acqua facendo asciugare poi al sole per 24h.

Come aspira e Conclusioni

Sembro ripetitiva in quanto in ogni recensione dei prodotti di questo marchio sembro essere di parte. Ma la verità è che realmente trovo di ottima qualità i prodotti Dreame. Dai robot aspirapolvere che ho testato agli aspirapolvere senza filo. Li utilizzo quotidinamante rimanendo sempre molto soddisfatta. Ho fatto anche felice la mia famiglia regalando loro un robot e un’aspirapolvere Dreame. Anch’essi si trovano molto bene con questa combinazione.

Dreame T30 fino ad ora è il migliore aspirapolvere senza filo che abbia mai provato. Mi ha stupito soprattutto la potenza di aspirazione che si fa vedere tutta. Poi sono rimasta molto soddisfatta della nuova spazzola principale più larga rispetto quella della Dreame V11 che riesce quindi a raccogliere di tutto, sporcizia grande e piccola. Oltre che al sistema a V che non permette ai capelli di attorcigliarsi come succede invece per le altre spazzole. La cosa che manca e che potrebbe essere utile sono i led sulla spazzola che vanno ad illuminare le parti buie. Essi sono stati inseriti solo sulla lancia. Mi aspetto da Dreame questo upgrade al prossimo modello.

Personalmente consiglio l’acquisto di questo aspirapolvere Dreame T30, ma di tutti gli altri aspirapolvere Dreame, a chi necessita di un’aspirapolvere senza filo potente, con ottima durata della batteria ad un prezzo soprattutto ragionevole.

Prezzo e dove acquistare Dreame T30 in sconto

Il prezzo reale di Dreame T30 è di 499$. Attualmente però è di 399,99$. Ma puoi acquistare questo aspirapolvere con un ulteriore sconto di 20$. In euro all’incirca 320euro, il che è ottimo vista la qualità. Quelli di marchi più famosi costano il doppio! Se ti ho incuriosito con questa recensione del Dreame T30, non ti resta che procedere all’acquisto attivando il coupon della pagina direttamente da qui:

Dreame T30

Affrettati però questa promo è valida fino al 26 giugno 2021.

RASSEGNA PANORAMICA
Confezione
Design
Costruzione
Caratteristiche tecniche
Display
Qualità aspirazione
Autonomia
Utilizzo
Prezzo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui