Dreame è un marchio che sta conquistando piano piano la mia fiducia. Per chi non la conoscesse ancora, Dreame è un’azienda cinese dell’ecosistema Xiaomi che si sta facendo molto spazio nel mondo degli aspirapolveri. Mi aspetto sempre molto da Dreame in quanto sono già rimasta molto soddisfatta dei suoi robot aspirapolvere recensiti in precedenza: Dreame D9 e Dreame Bot L10 Pro. Se sei alla ricerca di chi può far le pulizia del pavimento al posto tuo, ti consiglio di cliccare sui nomi e dare uno sguardo. Ma prima ancora ho portato sul sito la recensione dell’aspirapolvere senza fili Dreame V11, della quale sono rimasta veramente contenta. Tant’è che è diventata la mia aspirapolvere principale in casa che utilizzo tutt’ora. Oggi, invece, ho deciso di fare la recensione di Dreame T10: un modello più economico dalle caratteristiche top ad un prezzo basso.

Dreame T10

Unboxing

Nella scatola troviamo:

  • Aspirapolvere Dreame T10
  • Tubo prolunga
  • Tubo prolunga in plastica flessibile
  • Spazzola grande per pavimenti
  • Spazzola piccola
  • Lancia 2 in 1 per fessure
  • Lancia 2 in 1
  • Caricabatteria
  • Supporto da muro
  • Manuale Utente
  • Guida Rapida

Design

Dreame T10 ha un design in linea con tutti gli aspirapolveri ciclonici compreso il Dreame V11 della mia recensione di poco tempo fa. Ha un peso di circa 1,65 kg . ll colore è bianco con degli inserti grigi. Il materiale di cui è fatta è policarbonato e, come tutti i prodotti Dreame, sembra essere di buona manifattura tant’è che alla presa da la sensazione di essere un prodotto di qualità.

Il corpo di questa Dreame T10 è composto dal cestello di raccolta di 0.6L dove al suo interno alloggia il filtro HEPA. Il tutto smontabile per una pulizia più accurata tramite un pulsante di blocco appena sotto il cestello. Sui laterali troviamo le prese d’aria che permettono all’aspirapolvere di non surriscaldarsi.

Dreame T10 non è provvista di schermo ma bensì di un pulsante a scorrimento per selezionare le 3 modalità di pulizia: eco, standard e turbo e di un secondo pulsante con un lucchetto per aspirare senza dover tenere premuto. Una funzione molto comoda se si aspira per un periodo di tempo prolungato. Questa funzione non è presente in altri modelli di altri marchi più famosi, tipo Dyson.

Sull’impugnatura troviamo il pulsante on/off di colore grigio e il foro per la ricarica. Lungo la batteria sia a destra che a sinistra troviamo i tre led che indicano la carica dell’aspirapolvere. Quest’ultima è estraibile quindi comprandone un’altra possiamo allungare la sua durata del doppio.

Al corpo di questa aspirapolvere senza fili si possono agganciare i vari accessori che troviamo nella scatola tramite i pulsanti di aggancio.

Gli accessori sono tanti e tutti molto utili. Abbiamo la spazzola motorizzata più grande, che è quella che utilizzeremo sempre. Essa ci permette di aspirare anche briciole più grandi. Poi l’accessorio per i divani, quello per gli spazi stretti e quello allungabile per gli spazi dove non riusciamo ad arrivare. Tutti da collegare direttamente all’aspirapolvere o al tubo più lungo.

Inoltre tutti gli accessori, compresa l’aspirapolvere Dreame T10, possiamo posizionarli al muro con il supporto dato in dotazione direttamente da Dreame. Avremo così anche un oggetto di design in casa oltre che alla comodità di avere tutti gli accessori a portata di mano.

Caratteristiche Tecniche degne di nota

Troviamo delle ottime caratteristiche per questa Dreame T10 che facilitano la mia recensione. Questo con tutto che è il modello più economico dell’azienda. Il rapporto qualità-prezzo è eccezionale.

DettagliMarca: Dreame
Modello: T10
Display: NO
Potenza (W): 400W
Potenza Aspirazione: 20k Pa (120AW)
Motore: 100,000rpm
Batteria: 2500 mAh
Autonomia: 60, 28, 8 min
Tempo di ricarica: 3,5 ore
Capacità del serbatoio della polvere: 0,6 l

Dobbiamo rinunciare a poche cose rispetto magari ad un modello più costoso come la V11. Ad esempio allo schermo che, a mio parere, possiamo farne anche a meno. La durata della batteria la possiamo controllare tramite i led e se l’aspirapolvere rimane impigliata ce ne accorgiamo sicuramente. La potenza di aspirazione non è male, riusciamo ad aspirare tutto senza troppa fatica. Con la batteria riusciamo a completare le pulizie giornaliere tranquillamente. Io, ad esempio, sono riuscita a pulire i miei 40mq con la modalità turbo. Certo, dobbiamo sempre vedere la grandezza della nostra casa ma chi aspira più di 25 minuti continui?o addirittura 60minuti? Tra l’altro questo modello ci da la possibilità di sostituire la batteria quindi possiamo allungare i tempi di ricarica del doppio. Niente paura.

Quanto dura la batteria del Dreame T10?

La prova che più interessa a tutti noi nelle recensioni, dopo la potenza di aspirazione, è sicuramente la durata della batteria per renderci conto se può fare al caso nostro o meno. Come ti ho già anticipato nella scheda tecnica, la Dreame T10 ha una batteria da 2500mAh sostituibile. In questa mia recensione della Dreame T10 confermo su per giù i dati riportati dell’azienda. Ho infatti utilizzato l’aspirapolvere in modalità Eco per circa un’ora continua, per poi passare a circa 26 minuti in modalita standard e 8 minuti in modalità turbo.

Il consiglio che mi sento di dare è quello di capire per quanto tempo più o meno utilizziamo giornalmente la vecchia aspirapolvere con il filo o qualsiasi altra aspirapolvere. Così da capire quanto tempo ci occorre soggettivamente per aspirare l’intera casa. Perchè 26 minuti alla carta potrebbero essere pochi ma ti assicuro che aspirare per ben 26 minuti di fila, ma anche 60minuti, è veramente una cosa rara. Anche perchè la potenza di aspirazione di questa aspirapolvere T10 è veramente buona quindi non dobbiamo ripassare più volte in una zona. Ovviamente dobbiamo anche considerare la grandezza della nostra casa e quanto tempo ci mettiamo di solito.

Devo aggiungere però che l’autonomia della Dreame T10 non è un problema in quanto la batteria è sostituibile. Acquistandone una seconda, che può essere caricata contemporaneamente nella stessa base dell’aspirapolvere, avremo la Dreame T10 sempre carica.

Come aspira la Dreame T10

Oltre alla recensione della Dreame T10, dobbiamo pur capire come utilizzarla e soprattutto come aspira. Per prima cosa dobbiamo montare il tubo o l’accessorio che vogliamo utilizzare alla nostra Dreame T10. Basta inserirli ad incastro.

Dopo aver montato l’accessorio che ci serve alla Dreame T10 il funzionamento è immediato, basta far scorrere il pulsante sulla modalità di pulizia tra:

  • Eco (1 pallino) per una pulizia giornaliera in ambienti poco sporchi
  • Standard ( 2 pallini) per una pulizia equilibrata ed efficiente che personalmente consiglio di utilizzare sempre
  • Turbo (3 pallini) per una pulizia approfondita ed immediata alla massima potenza

Dopo aver scelto la modalità di aspirazione, premiamo il tasto on/off per iniziare la nostra sessione di pulizia dei pavimenti, dei tappeti, dei divani e del nostro arredo. Possiamo passare alla spazzola più piccola e agli altri accessori quando ci servono, smontando e rimontando, attraverso l’aggancio che troviamo sull’aspirapolvere.

Per svuotare il cestello della Dreame T10, basta premere la clip che si trova sul lato, si aprirà lo sportellino che permette di far cadere tutta la polvere aspirata. È possibile anche rimuovere il filtro sbloccando da sotto l’intero cestello ed estrando il tutto. Possiamo lavare tutto con l’acqua facendo asciugare poi al sole per 24h. Nel manuale utente troviamo tutto raffigurato.

Infine, in questa mia recensione della Dreame T10, non mi resta che dire la cosa più importante: qual è la qualità della pulizia in base alla mia prova. Devo dire che mi ritengo molto soddisfatta in quanto a differenza di altre aspirapolvere, la T10 riesce ad aspirare tutto anche briciole di dimensioni più grandi. Sono riuscita a pulire la mia casa senza faticare. Con alcuni aspirapolveri più economici, devo ammetterlo, si fa molta fatica. Aspirano poco, devi passare e ripassare per aspirare tutto. La Dreame T10, invece, aspira tutto alla prima passata. Ottimo!

Conclusioni e Prezzo Dreame T10

Come già si è capito in quasi tutta la recensione di questa Dreame T10, sono molta soddisfatta. Questa aspirapolvere senza fili è ottima, aspira bene e la durata della batteria è buona. La Dreame T10 è anche molto maneggevole e soprattutto poco rumorosa nelle modalità eco e standard. Ottima cosa nei condomini. Avendo la Dreame V11 ho notato che la costruzione della T10 sembra ovviamente un po’ più economica. Ma visto che costa la metà, ci sta. Consiglio questa aspirapolvere a chi non vuole spendere tanto in un’aspirapolvere ma cerca sempre la qualità.

Se ti ho incuriosito con questa recensione del Dreame T10, non ti resta che procedere all’acquisto direttamente da qui:

Dreame T10

Se non hai mai acquistato da questo sito, ti consiglio di leggere le nostre informazioni complete riguardanti questo store cliccando qui.

Coupon Aspirapolvere senza fili Dreame T10

Fino al 31 Maggio puoi acquistare la Dreame T10 con 40$ di sconto con il seguente coupon:

Coupon: DREAMETECH14

Il prezzo di vendita scontato del Dreame T10 è di 180 euro. Un vero affare a questo prezzo.

RASSEGNA PANORAMICA
Confezione
Design
Autonomia
Qualità aspirazione
Prezzo

4 Commenti

  1. […] Dreame Bot L10 Pro è l’ultimo arrivato nella categoria dei robot aspirapolvere in casa Dreame. Non so se lo sai ma Dreame è un’azienda cinese che fa parte dell’ecosistema Xiaomi. E proprio come quest’ultima, non si arresta mai. Ho da poco personalmente fatto la recensione di uno degli ultimi robot aspirapolvere: Dreame D9. Ma già oggi ne troviamo in uscita un nuovo modello, con grosse innovazioni e novità. Oggi le scopriamo insieme. Mi aspetto molto da Dreame in quanto sono già rimasta molto soddisfatta del precedente robot ma soprattutto della sua aspirapolvere senza fili Dreame V11 provata in precedenza. Ma anche del suo modello più economico di aspirapolvere senza fili, Dreame T10. […]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui