Se stai leggendo questa guida, è chiaro che ti interessa un robot aspirapolvere per la tua casa. Ne hai abbastanza di lottare contro la polvere e i peli del tuo animale domestico, non hai tempo né voglia di spazzare ogni giorno e vuoi pulire casa con meno fatica? Perché non lasciare che una macchina si prenda cura di te?

Sembra ieri quando abbiamo iniziato a vedere questi piccoli elettrodomestici nei negozi, i primi sembravano fantascienza, ma non erano la cosa più efficace al mondo. Hanno pulito, sì, ma a volte andavano  a sbattere contro un angolo o iniziavano a girare senza senso in un angolo della casa.

Nel corso del tempo la tecnologia è avanzata ed oggi è possibile trovare robot intelligenti, che identificano il livello di sporco del suolo e scansionano la casa. Ci sono quelli che aspirano quando non sei a casa, che evitano le scale e identificano le aree in cui non vuoi che entrino, o addirittura passano una scopa bagnata.

Anche i prezzi sono stati democratizzati e quello che una volta era un apparecchio solo per persone abbastanza benestanti, oggi comincia ad essere di uso comune, con prezzi anche sotto i 100 euro.

Quindi passiamo subito a vedere, in base alle necessità, quali sono i migliori robot per aiutarti con le pulizie di casa.

I migliori robot aspirapolvere a meno di 300€

Un aspirapolvere robot può costare più di 1.000 euro, ma non è necessario spendere queste cifre per tenere puliti i pavimenti. Se stai cercando delle alternative economiche, stai certo che sul mercato ci sono tanti modelli che fanno il loro lavoro senza farti spendere una fortuna. Quindi, per aiutarti a trovare il miglior robot aspirapolvere economico, abbiamo analizzato solo i modelli più votati e con un prezzo inferiore a 300 euro.

Cosa cercare in un robot aspirapolvere

Quando si sceglie un robot aspirapolvere, è necessario considerare fattori come:

  • durata della batteria,
  • dimensioni
  • potenza di aspirazione.

In termini di durata della batteria, la maggior parte dei robot aspirapolvere sul mercato può funzionare per almeno 60 minuti con una carica; ma se vivi in ​​una casa grande, ti consigliamo di cercarne uno che possa pulire per 90 minuti o più. Quasi tutti i modelli che abbiamo scelto superano i 90 minuti, ma il migliore per durata della batteria è iRobot Roomba 675, che fa 104 minuti con una carica.

Alcuni dei robot aspirapolvere economici che abbiamo testato sono anche compatti, caratteristica gradita se si vuole che il robot riesca ad infilarsi sotto i mobili. Prima di decidere quale acquistare, misura la distanza dal pavimento alla base del divano per vedere quali modelli, se ce ne sono, sono più adatti. Eufy RoboVac 11s è il robot aspirapolvere più sottile che abbiamo inserito, con soli 7,2 centimetri di spessore; ma ci sono molti altri modelli economici e di alta qualità sotto gli 8 cm, tra cui Dser RoboGeek 23T e Eufy RoboVac 30C.

In termini di aspirazione, la maggior parte dei modelli in questo articolo offre almeno 1.000 Pa di potenza; ma RoboGeek 23T supera tutti con 2.200 Pa. All’altra estremità dello spettro, Roomba 675 eroga solo 600 Pa di aspirazione; ma svolge comunque un ottimo lavoro di pulizia grazie alla lunga durata della batteria e alla capacità di sfrecciare per la stanza senza rimanere bloccato.

Robot aspirapolvere: Funzioni necessarie e/o utili

I robot aspirapolvere di fascia alta hanno funzionalità avanzate come la prevenzione degli ostacoli basata sull’intelligenza artificiale, lo svuotamento automatico dei contenitori, le telecamere per il monitoraggio remoto della casa e la mappatura domestica. Gli aspirapolvere robot nella gamma sotto i 300 non hanno tutte queste caratteristiche, ma puoi comunque trovare funzioni come la connettività tramite app, la navigazione intelligente e il controllo vocale.

robot aspirapolvere

Con un robot aspirapolvere connesso al Wi-Fi, puoi avviare, interrompere e programmare i lavori di pulizia dal tuo telefono. Il Wi-Fi sta rapidamente diventando una funzionalità standard, ma se non ne hai bisogno puoi comprare un aspirapolvere base con buone prestazioni a meno di 200 euro. iLife A4s Pro di Roomba è una di queste opzioni. Oltre al controllo tramite app, molti robot aspirapolvere economici supportano Amazon Alexa e Google Assistant, tra cui RoboGeek 23T e Roomba 675.

Inoltre, se hai la moquette e/o una casa grande, potresti optare per un modello con capacità di navigazione intelligenti. Gli aspirapolvere con questa capacità, come iLife A9, puliscono in un percorso metodico, creando linee rette invece di zigzagare con uno schema casuale. Questo consente loro di pulire la tua casa in modo più efficiente e si tradurrà in linee di aspirazione pulite sui tuoi tappeti.

In questa fascia di prezzo, non puoi aspettarti tutte le ultime funzioni, quindi potresti dover fare alcuni compromessi. Quando ho acquistato il mio primo robot aspirapolvere, ho privilegiato una forte potenza di aspirazione e la navigazione intelligente, rispetto al supporto Wi-Fi e a un design compatto. Ma potresti volere un modello che puoi controllare a distanza con il tuo telefono; o uno più piccolo che possa passare sotto i divani ed evitare giocattoli e animali domestici.

1. Ecovacs Deebot N79S: ottimo rapporto funzioni/prezzo

robot aspirapolvere

Il robot aspirapolvere Ecovacs Deebot N79S offre aspirazione potente, controllo tramite app e supporto dei comandi vocali Alexa a un prezzo imbattibile. È il primo della nostra lista, perchè ha delle recensioni su Amazon davvero eccellenti!

Consigliato perché:

  • Economico
  • Ottima potenza di aspirazione.
  • Controllo tramite app.
  • Compatibilità con Amazon Alexa.
Ecovacs Deebot N79S

 2. iRobot Roomba 675: lunga durata della batteria

Siamo di fronte al punto di riferimento nel settore, nonché uno dei modelli più basilari del suo catalogo. iRobot Roomba 675 è un robot aspirapolvere semplice ad un prezzo molto economico per gli standard aziendali. Tuttavia, per quanto sia elementare a livello di programmazione, è un Roomba e con questo è quasi tutto detto: siamo di fronte a un dispositivo eccellente che risponde a ciò che ci si aspetta.

Roomba 675 è il robot aspirapolvere meno costoso di iRobot con Wi-Fi, che offre controllo e programmazione tramite app e supporto vocale; oltre a eccellenti capacità di pulizia.

Consigliato perché:

  • Raramente si blocca
  • Supporta app e controllo vocale
  • Consente pulizie programmate
  • Si adatta automaticamente alle diverse superfici del pavimento
  • Rileva e mette a fuoco le aree molto sporche
iRobot Roomba 671

3. Eufy RoboVac 11s: il più sottile

Eufy RoboVac 11s è un robot aspirapolvere economico e senza fronzoli, abbastanza piccolo da poter pulire anche sotto i mobili più bassi. Questo modello non ha il controllo e la mappatura della casa tramite app; ma per soli 20 euro in più, trovate queste funzioni sul modello Eufy RoboVac 15c.

Consigliato perché:

Economico.
Compatto.
Silenzioso.
Elevate prestazioni di pulizia.
Buona durata della batteria.

Eufy RoboVac 11S (Slim)

4. Dser RoboGeek 23T: aspirazione potente


Dser RoboGeek 23T è un robot aspirapolvere connesso tramite Wi-Fi che non ha tutti i vantaggi dei modelli più costosi, ma offre un’aspirazione potente e può adattarsi alla maggior parte dei mobili grazie alle sue dimensioni compatte.

Consigliato perché:

Forte aspirazione
Design sottile e compatto
Supporta la pianificazione
Funziona con Amazon Alexa e i comandi vocali dell’Assistente Google

Dser Aspirapolvere Robot

5. iLife A9

iLife è un marchio cinese che si sta affermando nel mercato, offrendo grandi caratteristiche ad un prezzo sorprendentemente basso. Il modello V5s Pro è tra quelli che hanno raggiunto i migliori risultati. L’abbiamo acquistato e testato a Novembre 2017, e funziona ancora benissimo!

Il robot aspirapolvere iLife A9 pulisce i pavimenti duri e i tappeti a pelo corto con disinvoltura e supporta sia il controllo vocale sia tramite app; e soprattutto è economico!

Consigliato perché:

  • Pulisce efficacemente
  • Silenzioso
  • Buona durata della batteria
  • Supporta app e controllo vocale
ILife A4S Robot Aspirapolvere

6. Xiaomi Mi Robot Vacuum

robot aspirapolvere

Come il marchio Xiaomi ci ha abituato, il suo modello Mi Robot Vacuum presenta caratteristiche molto buone con un prezzo adeguato per tutto ciò che offre, anche se non è un aspirapolvere economico. È la versione rinnovata del suo predecessore, ne migliora soprattutto la potenza di aspirazione, e aggiunge la nuova funzione di lavaggio grazie al mop in microfibra che incorpora nella sua base e il serbatoio dell’acqua che lo inumidisce (100 ml).

Il suo sistema di pulizia intelligente crea una mappa virtuale della casa da utilizzare in ogni occasione ed esegue il lavoro nel modo più efficiente possibile. I suoi sensori (collisione, pendenza, ultrasuoni, accelerometro, giroscopio) fanno un ottimo lavoro e consentono di regolarne l’altezza per aspirare meglio lo sporco dal pavimento. Il sensore laser posizionato nella parte superiore del dispositivo è responsabile della scansione dell’ambiente creando un’immagine a 360º della stanza. Inoltre, il dispositivo può essere facilmente controllato tramite l’applicazione Mi Home.

Per quanto riguarda la batteria, non devi preoccuparti di avere un pavimento molto grande, perché dura 150 minuti ed è in grado di pulire fino a 250 metri quadrati. Altri miglioramenti aggiunti in questo nuovo modello, sono:

  1. il fatto che riesce anche a superare ostacoli di 2 cm di altezza, rispetto a 1 cm del suo predecessore,
  2. che facilita la corretta pulizia dei tappeti,
  3. che è in grado di riconoscere automaticamente la superficie per passare a una modalità con più potenza (MAX) e pulire meglio.
Xiaomi Mi Robot Aspirapolvere

Robot Aspirapolvere: Consigli e Domande Frequenti

I robot aspirapolvere sono dispositivi spesso tuttofare, ma non tutti i robot sono adatti per ogni appartamento. Ecco perché abbiamo compilato una lista di suggerimenti per aiutarti a trovare il miglior robot aspirapolvere perfetto per le tue necessità.

Ho ancora bisogno di un aspirapolvere normale?

Se hai molti pavimenti duri o tappeti a pelo corto a casa, abbiamo buone notizie: i robot aspirapolvere attuali svolgono la maggior parte del lavoro di aspirazione da soli. Enfasi sulla “maggior parte”, perché ci saranno sempre uno o due angoli che il robot non può raggiungere. Ciò vale in particolare per le aree dietro le porte che devono essere lasciate sempre aperte per il processo di pulizia automatica. Per questo, ti consigliamo comunque di tenere un aspirapolvere economico o un aspirapolvere senza fili in casa. Puoi scoprire di più sulla combinazione robot aspirapolvere e aspirapolvere senza fili alla fine dell’articolo.
Se invece hai molti tappeti spessi in casa, ti consigliamo vivamente di passare l’aspirapolvere di tanto in tanto. Perché i robot raramente raggiungono le prestazioni necessarie per aspirare grandi spessori. Alcuni modelli hanno il riconoscimento automatico del tappeto e passano dalla modalità eco alla piena potenza.

I robot aspirapolvere raccolgono i peli di animale?

I peli e i capelli sono uno dei compiti più difficili per i robot aspirapolvere: si legano elettrostaticamente ai tessuti e si avvolgono attorno ai rulli delle spazzole. Finora non esiste una soluzione perfetta al problema, ma ci sono molti buoni approcci. I Roomba utilizzano rulli di gomma, attorno ai quali i peli di animali ed i capelli non si aggrovigliano. Alcuni robot, invece, fanno affidamento su spazzole dure in plastica: non devi pulire nulla e funzionano bene sui pavimenti; ma devono avere una buona potenza di aspirazione per rimuovere i peli di animale dal tappeto.

Quale aspirapolvere robot per piccoli appartamenti?

Un robot aspirapolvere è particolarmente utile in un grande appartamento. Per un monolocale o un piccolo appartamento, consigliamo un robot aspirapolvere economico (tra i 100 ei 200 euro).

Come fare con l’aspirapolvere robot e le scale?

Alcuni robot possono salire e arrampicarsi su superfici alte due centimetri e più. Se il tuo appartamento, però, è pieno di scale, dovresti cercare un robot con virtual walls: ovvero la possibilità, tramite app, di tracciare sulla mappa di casa dei muri virtuali che l’aspirapolvere non oltrepasserà.

I robot aspirapolvere puliscono anche gli angoli?

C’è solo un dispositivo che pulisce correttamente in un angolo: uno straccio. Rispetto a un aspirapolvere convenzionale, un robot aspirapolvere non è efficiente quando si tratta di angoli stretti. Una spazzola laterale può aiutare, ma nessun robot rimuoverà tutti i detriti e la polvere dagli angoli. Nemmeno il iRoomba s9 +

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui