Uno smartphone con la batteria talmente grande da garantirti giorni di autonomia è la promessa di ogni produttore di telefoni ultimamente. Ma quanto c’è di vero? Soprattutto quando si parla di marchi cinesi di nicchia, ci possiamo fidare dei soli numeri in mAh?

Per chiarire la questione batteria, diamo un’occhiata ai power smartphone di produttori cinesi come Oukitel, Ulefone e Doogee e scopriamo i problemi più grandi.

Migliori Smartphones cinesi per batteria
Dispositivo
Xiaomi Redmi Note 9S
OnePlus Nord
Xiaomi Redmi Note 9 Pro
Xiaomi Redmi Note 9
Oppo F11
Huawei P40 lite
OnePlus 8 Pro
Huawei Mate 20 Pro
OnePlus Nord
Xiaomi Mi Note 10 Lite

Xiaomi Redmi Note 9S

Disponibile da Marzo, 2020 | Display: 6.67 Pollici | CPU: Qualcomm SM7125 Snapdragon 720G | RAM: 4/6 GB | Batteria: 5020 mAh | Fotocamera Principale: Quadrupla 48+8+5+2 MP | Fotocamera Selfie: Singola 16 MP | OS: Android 10.0 | Dimesioni: 165.8x76.7x8.8 mm | Peso: 209g

Xiaomi Redmi Note 9S

OnePlus Nord

Disponibile da Luglio, 2020 | Display: 6.44 Pollici | CPU: Qualcomm SDM765 Snapdragon 765G | RAM: 8/6/12 GB | Batteria: 4115 mAh | Fotocamera Principale: Quadrupla 48+8+5+2 MP | Fotocamera Selfie: Doppia 32+8 MP | OS: Android 10.0 | Dimesioni: 158.3x73.3x8.2 mm | Peso: 184g

  • Fotocamera posteriore premiata da Dxomark con 108 punti (max 143).
OnePlus Nord

Xiaomi Redmi Note 9 Pro

Disponibile da Aprile, 2020 | Display: 6.67 Pollici | CPU: Qualcomm SM7125 Snapdragon 720G | Batteria: 5020 mAh | Fotocamera Principale: Quadrupla 64+8+5+2 MP | Fotocamera Selfie: Singola 16 MP | OS: Android 10.0 | Dimesioni: 165.8x76.7x8.8 mm | Peso: 209g

Xiaomi Redmi Note 9 Pro

Xiaomi Redmi Note 9

Disponibile da Aprile, 2020 | Display: 6.53 Pollici | CPU: MediaTek Helio G85 | RAM: 4/3 GB | Batteria: 5020 mAh | Fotocamera Principale: Quadrupla 48+8+2 MP | Fotocamera Selfie: Singola 13 MP | OS: Android 10.0 | Dimesioni: 162.3x77.2x8.9 mm | Peso: 199g

Xiaomi Redmi Note 9

Oppo F11

Disponibile da Marzo, 2019 | Display: 6.53 Pollici | CPU: Mediatek MT6771 Helio P70 | RAM: 4/6 GB | Batteria: 4020 mAh | Fotocamera Principale: Doppia 48+5 MP | Fotocamera Selfie: Singola 16 MP | OS: Android 9.0 | Dimesioni: 162x76.1x8.3 mm | Peso: 188g

Huawei P40 lite

Disponibile da Febbraio, 2020 | Display: 6.4 Pollici | CPU: Kirin 810 | Batteria: 4200 mAh | Fotocamera Principale: Quadrupla 48+8+2 MP | Fotocamera Selfie: Singola 16 MP | OS: Android 10.0 | Dimesioni: 159.2x76.3x8.7 mm | Peso: 183g

Huawei P40 lite

OnePlus 8 Pro

Disponibile da Marzo, 2020 | Display: 6.78 Pollici | CPU: Qualcomm SM8250 Snapdragon 865 | RAM: 8/12 GB | Batteria: 4510 mAh | Fotocamera Principale: Quadrupla 48+8+5 MP | Fotocamera Selfie: Singola 16 MP | OS: Android 10.0 | Dimesioni: 165.3x74.4x8.5 mm | Peso: 199g

  • Fotocamera posteriore premiata da Dxomark con 118 punti (max 143). La fotocamera selfie riceve 93 punti.
OnePlus 8 Pro

Huawei Mate 20 Pro

Disponibile da Ottobre, 2018 | Display: 6.39 Pollici | CPU: Kirin 980 | RAM: 8/6 GB | Batteria: 4200 mAh | Fotocamera Principale: Tripla 40+8+20 MP | Fotocamera Selfie: Singola 24 MP | OS: Android 9.0 | Dimesioni: 157.8x72.3x8.6 mm | Peso: 189g

  • Fotocamera posteriore premiata da Dxomark con 112 punti (max 143). La fotocamera selfie riceve 75 punti.
Huawei Mate 20 Pro

OnePlus Nord

Disponibile da Luglio, 2020 | Display: 6.44 Pollici | CPU: Qualcomm SDM765 Snapdragon 765G | RAM: 8/6/12 GB | Batteria: 4115 mAh | Fotocamera Principale: Quadrupla 48+8+5+2 MP | Fotocamera Selfie: Doppia 32+8 MP | OS: Android 10.0 | Dimesioni: 158.3x73.3x8.2 mm | Peso: 184g

  • Fotocamera posteriore premiata da Dxomark con 108 punti (max 143).
OnePlus Nord

Xiaomi Mi Note 10 Lite

Disponibile da Aprile, 2020 | Display: 6.47 Pollici | CPU: Qualcomm SDM730 Snapdragon 730G | RAM: 8/6 GB | Batteria: 5260 mAh | Fotocamera Principale: Quadrupla 64+8+2+5 MP | Fotocamera Selfie: Singola 16 MP | OS: Android 10.0 | Dimesioni: 157.8x74.2x9.7 mm | Peso: 204g

Xiaomi Mi Note 10 Lite

ATTENZIONE: grande batteria o grande fregatura?

FALSO! Doogee BL 12000 inganna il record del mondo

Come si vende uno smartphone? Basta superare la concorrenza con specifiche incredibilmente alte, registrarsi nel Guinness Book of Records e poi far provare il telefono da “revisori” compiacenti.
Ed il marketing è fatto.

Peccato che non ci fosse niente di vero!

Se ti stai chiedendo di cosa sto parlando, allora hai perso lo spettacolo attorno a BL 12000 di Doogee. Perché all’inizio dell’anno volevano battere il record per lo smartphone con la batteria più grande ed essere confermati dal Guinness dei primati.
Invece di 12.000 mAh o 12 Ah (ore di Ampere), c’erano solo 10 Ah; delle 25 ore promesse, quindi circa 5 giorni, non restavano che 12 ore di tempo di esecuzione reale.
In risposta, nient’altro che bugie e scuse da parte di Doogee.
Per coloro che sono interessati, guardate il video  dei nostri colleghi di Chinamobilemag:

Questo incidente non solo ha reso i consumatori diffidenti, ma ha anche portato a dubitare delle strategie di falso marketing dei produttori cinesi.
E sfortunatamente, Doogee non è un caso isolato quando si tratta di menzogne sulla capacità della batteria. Non è un segreto che persino Oukitel, diventato famoso proprio per le sue enormi batterie, ami esagerare quando si tratta di specifiche. Non in maniera così audace come Doogee, ma comunque spacciando la batteria del K10 per una da 11 Ah (invece che 10 Ah).
Solo Ulefone sembra essere onesta con la tua serie “Power”. Le loro informazioni sono sempre corrette, anche per i 13 Ah del Power 5.

Detto questo, ciò che conta davvero per gli utenti come te alla fine della giornata è il tempo reale di esecuzione. E qui le cose si fanno un po’ più complicate. Perché il tempo reale di esecuzione della maggior parte dei mostri con batteria da 6000 mAh, è paragonabile a normali smartphone come Xiaomi Redmi Note 4X o Xiaomi Mi Note 3. E questo con la metà della batteria. Perché un sistema ottimizzato è importante tanto quanto la pura capacità della batteria.

Un altro problema di questi mostri di batteria sono le altre caratteristiche, spesso davvero pessime. Tralasciando il design di questi smartphone  (che sono spesso grandi e di solito anche bruttini) sono le fotocamere il problema principale. Le doppie configurazioni non hanno niente a che fare con una vera dual camera, quindi non lasciarti ingannare dal numero di megapixel!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui