Su Internet le immagini sono sempre più utilizzate. Capita di vedere una foto di una persona, chiedersi chi sia, dove abita e tanto altro. Oggi bisognerà chiedersi anche se esiste quella persona. Da tempo è stata creata una pagina internet il cui unico scopo è la creazione di volti di persone che nella realtà dei fatti non esistono.

This person doesn not exist, letteralmente “questa persona non esiste”, è il nome inequivocabile di questo sito. Ad ogni refresh dell’immagine verrà generato un volto totalmente casuale creato dall’intelligenza artificiale. L’algoritmo si chiama generative adversarial networks ed il sito è stato creato da Uber Phillip Wang per dimostrare cosa si è in grado di realizzare oggi. Il codice che crea volti infiniti è stato scritto da Nvidia e servirà per migliorare la modellazione 3d e lo sviluppo dei giochi. Questa tecnologia ci deve sensibilizzare all’uso delle tecnologie e a dubitare sempre di quello che ci viene mostrato.

Ecco una carrellata di volti, di persone che non esistono, generati dal sito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui