PLA Eryone – un buon prodotto?

Nel tempo questo sito si è riempito sempre più di recensioni di stampanti 3d. L’idea generale mia è quella di un campo di sviluppo ancora molto in espansione e mi sembra giusto poter dare una mano e consigliare i vari visitatori con quelle che sono le stampanti 3d più interessanti. Il mercato sta vivendo una forte evoluzione. In pochi anni siamo passati dal provare una Anet A8, completamente smontata che richiedeva una giornata intera di montaggio, alle più recenti Anet ET4 Pro, che si monta in mezz’ora ed integra un sensore di auto livellamento.

ERYONE PLA + Filamento

Materiali di stampa

Non esistono solo le stampanti però, il mondo della stampa FDM (modellazione a deposizione fusa) è fatta anche di materiali. Con il tempo i materiali evolvono e vengono sviluppate sempre nuova formule con caratteristiche sempre più particolari. Materiali elastici, altri resistenti ad alte temperature, altri invece che si sciolgono a contatto con l’acqua.

C’è da dire però che attualmente il materiale per chi inizia, per chi vuole stampare in maniera facile ed economia ha una sola scelta, il PLA. Potremmo parlare per tanto tempo di questo materiale ma ti basta sapere poche e semplici cose. Il PLA, acido polilattico, è un materiale di derivazione vegetale. Le sue caratteristiche sono punto di fusione basso (intorno i 180°) e non c’è necessità di piatto riscaldato (anche se solitamente si consiglia per una migliore adesione).

Facile da stampare può essere utilizzato per la stampa di tanti oggetti, i suoi limiti sono però nella semplicità di stampa. Proprio il suo punto basso di fusione non consente di utilizzare queste stampe per cose che vengono sottoposte ad alte temperature. Anche solo lasciare un oggetto stampato in una macchina sotto il sole potrebbe far deformare la stampa.

Personalmente ho sempre stampato in PLA. Lo trovo un materiale davvero semplice e che non porta problemi di ritrazione, come ho invece avuto con il PETG. Anche i costi sono molto accessibili così come la scelta di colore, davvero molto ampia.

Con il tempo si è introdotto sul mercato una versione migliorata del PLA che si chiama semplicemente PLA+, riduce l’assorbimento dell’umidità e la fragilità di cui soffre solitamente il PLA classico. Non cambiano le ricette se non per pochissime cose e nelle fasi di produzioni più rigide per un risultato migliore.

PLA+ ERYONE BLU

Questa non sarà una vera e propria recensione ma una visione di qualche stampa fatta con questo PLA marchiato ERYONE. Personalmente ho provato davvero tanti e tanti brand diversi, ognuno con le proprie caratteristiche e la propria qualità di stampa. In genere tendo sempre ad evitare alcuni tipi di colore, come il nero che non apprezzo particolarmente, preferendo colori brillanti e sgargianti. Proprio per questo ho scelto di prendere questo BLU della ERYONE, un colore nuovo e che ho apprezzato per la sua brillantezza.

Le stampe che vedrai qui sotto sono state realizzate con la Artillery Genius, già recensita in passato. Potrai notare che i livelli si vedono leggermente, dipende dalla stampante poiché nelle varie modifiche non ho terminato di configurarla al meglio. C’è da dire che però la bellezza di questo PLA si nota subito ed il colore è davvero molto brillante facendosi notare subito.

Per provare questo materiale ho deciso di fare due stampe diverse, una statuetta di una volpe, davvero molto carina e poi un polipo con parti movibili. In questo modo ho potuto valutare la stampa di due cose che sono solito stampare, statue e parti meccaniche. Come noterai questo materiale si è comportato molto bene e non ha che confermato la mia idea che il PLA della ERYONE si stampa in modo davvero semplice con un ottimo risultato.

Non ho voluto stampare, per il momento, le solite stampe da test. Preferisco sempre prima vedere delle stampe dirette con i miei parametri e se qualcosa non va regolarmi di conseguenza. Sono stanco delle mille mila barchette che ormai affollano la mia scrivania. I parametri con cui ho stampato sono semplici, 50mm/s, bed a 60° e temperatura hotend 205°. Ho notato che questo materiale può essere stampato anche a temperature più basse, come scritto sulla bobina. Con temperature superiori il colore diventa più brillante, cosa che mi piace molto.

Le due figure stampate le trovi qui ai rispettivi link. Ho utilizzato sia Thingiverse che MyMiniFactory, spesso non è facile ritrovare gli oggetti quindi ti rendo tutto più semplice indicandoteli:
Blink Fox – Link
Steampunk Octopus – Link

Sia nella stampa della volpe che in quella del polipo steampunk i colori sono davvero brillanti. Non ho riscontrato alcun problema neanche con la stampa del polipo con le parti movibili. Terminata la stampa tutte le parti erano staccate e si muovevano senza problemi.

Personalmente ho provato davvero tanti di filamenti, tra quelli presenti su Amazon, e ad oggi quello che più mi ha dato maggiori soddisfazioni è proprio quello della ERYONE.

Il filamento della ERYONE è acquistabile su Amazon, attualmente anche con uno sconto.

ERYONE PLA + Filamento
Mario
Appassionato di tecnologia dall'infanzia. Scrivo guide e recensisco tutto quello che mi passa tra le mani. Mi piace condividere il mio modo di usare i diversi dispositivi e mostrare come sfruttare i servizi online.

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Articoli

Offerte articolo 💰

ERYONE PLA + FilamentoEryone Pla + Fi..
Su Amazon
28€