In questo articolo, tutto quello che devi sapere per scegliere la giusta stampante fotografica in base alle tue esigenze, sia per piccole foto che per grandi stampe artistiche. Perchè le tue foto, soprattutto le più belle, meritano di esistere come qualcosa di più che semplici bit e byte.

Iniziamo con la nostre selezione delle migliori stampanti per foto, scelte in base alle nostre recensioni e

Migliori Stampanti per Foto:

Epson Expression Photo HD XP-15000: Migliore semi-professionale per foto grandi

SureColor P900 di Epson stampa splendide foto su fogli singoli e rotoli di carta larghi fino a 17 pollici (43 cm), rendendola una scelta eccellente per fotografi professionisti, artisti e grafici.

stampanti per foto

La stampante fotografica SureColor P900 da 17 pollici continua la tradizione Epson nel campo delle stampanti semi-professionali per foto di grande formato. Un passo avanti rispetto alla SureColor P700 da 13 pollici (un altro ottimo modello), P900 sforna immagini di alta qualità fino a 43 x 56 cm (17×22 pollici), oltre a striscioni lunghi fino a 327 cm! È davvero un’ottima stampante, con una resa eccezionale, un software altamente produttivo e costi di gestione competitivi (per questo genere).

Inoltre, utilizza inchiostri pigmentati UltraChrome PRO10 per una maggiore gamma di colori e passa automaticamente dal nero fotografico al nero opaco.

Epson SureColor SC-P900

HP Sprocket: Miglior tascabile, per stampe senza inchiostro direttamente dal telefono

La tecnologia di stampa HP funziona completamente senza inchiostro, quindi non è necessario l’acquisto di cartucce con questa stampante fotografica. Le foto possono essere facilmente condivise con amici e familiari (tramite Bluetooth e Wi-Fi) e la HP Sprocket può anche accedere direttamente ai social network. Ovviamente c’è l’applicazione dedicata, disponibile sia per Android che iPhone.

stampanti per foto

Tra le portatili, abbiamo scelto questa perché è molto robusta (resiste a temperature comprese tra -30 ° e 60 °) e veramente tascabile; ha all’incirca le dimensioni dei comuni smartphone (misura 7,5 x 11,5 x 2,2 cm) e può essere facilmente essere portata ovunque, pesa solo 172 grammi.

La memoria interna è di 512 MB e stampa foto e adesivi da 2 x 3 pollici (5 x 7,6 cm).
Tutto quello che serve per la stampa è già incluso nella confezione e la stampante portatile HP è pronta per l’uso in soli due secondi.

HP Sprocket

HP Tango X: Migliore per stampe fotografiche smart

Tra le stampanti all-in-one (AIO) di fascia media, nessuna è più all’avanguardia e attenta di HP Tango X e della sua sorella più economica HP Tango, tra le prime stampanti per foto a supportare il controllo vocale.

Sono progettate per funzionare principalmente con i dispositivi mobili e hanno la particolarità unica di consentirti di stampare foto dal tuo smartphone gratuitamente, con entrambe le HP Tango e HP Instant Ink.

L’unica differenza tra Tango e Tango X, è che quest’ultima viene fornita con una “custodia” in tessuto che si piega attorno alla stampante; disponibile in Blu e Grigio, il materiale della cover sembra la copertina di un libro, rivestito in tessuto. Si piega attorno alla parte superiore, anteriore e inferiore della stampante, come mostrato di seguito.

HP Tango X

Canon PIXMA TS5351: Migliore stampante per foto ad uso domestico

stampanti per foto

Questa stampante fotografica Canon PIXMA TS5351 ad alte prestazioni dispone di cinque serbatoi d’inchiostro separati; la stampa viene eseguita tramite cavo USB o direttamente in modalità wireless tramite una connessione WLAN protetta. Le foto vengono stampate con una risoluzione veramente alta: 9600 x 2400 dpi!

La stampa fronte / retro automatica garantisce presentazioni ottimali e risparmi di carta sostenibili. Possiamo anche collegarla al PC tramite la connessione veloce USB Hi-Speed ​​di tipo B. La PIXMA TS5351 stampa fino a 15 pagine ISO al minuto di buona qualità in bianco e nero e circa 10 pagine al minuto a colori (A4, ESAT). Se stampi foto su carta fotografica professionale nel formato 10 x 15 cm, questo viene fatto senza bordi e fino a 10 pagine al minuto.

La stampante ha un design piatto, e può quindi essere sistemata su un piccolo tavolo da lavoro. Le seguenti utili funzioni aggiuntive semplificano il lavoro:

  • Cassetti carta integrati
  • Stampa fronte / retro automatica
  • Stampa diretta su disco

La Canon iP7250 pesa 6,6 chili e ha una potente memoria DDR3 SDRAM. Sono supportati i sistemi operativi da Windows XP Service Pack 3 e MacOS X 10.8.5, il manuale utente è disponibile anche online.

Canon Pixma iP7250

Canon Selphy CP1300: Miglior stampante a sublimazione termica per uso domestico

Questa pratica stampante a sublimazione del colore consente di stampare rapidamente e in modalità wireless direttamente dallo smartphone. La app Canon PRINT supporta il controllo della stampante fotografica WLAN tramite Android; e il supporto Apple AirPrint è disponibile per gli iPhone. C’è anche una modalità “party shuffle”, per inviare foto direttamente alla stampante (nessuna password richiesta) da un massimo di otto smartphone connessi contemporaneamente.

Vi ricordiamo, infatti, che la stampa a sublimazione termica genera stampe fotografiche in pochi secondi. Le immagini stampate hanno colori brillanti e luminosi e sono molto durevoli: le foto vengono infatti laminate per proteggerle. Questa finitura di stampa rende le immagini resistenti anche all’acqua e nessun problema di stropicciamenti se infilate nel portafoglio!

La Canon SELPHY CP1300 viene fornita con un cassetto per carta fotografica in formato cartolina, sono incluse anche istruzioni dettagliate e di facile comprensione per la stampa. Le immagini possono essere stampate direttamente dalle seguenti fonti:

  • Dispositivi mobili compatibili (supporta la maggior parte dei modelli attuali)
  • scheda SD
  • chiavetta USB
  • Direttamente dalla fotocamera digitale
Canon Italia Selphy CP1300

HP ENVY Pro 6420: Miglior stampante per foto a getto d’inchiostro (ink-jet)

La HP ENVY Pro 6420 è una stampante a getto d’inchiostro multifunzione con stampa senza bordi e stampa fotografica. Ha una velocità di stampa fino a 10 pagine al minuto in bianco e nero e fino a 7 pagine al minuto a colori; la qualità della stampa arriva fino a 4.800 x 1.200 dpi.

stampanti per foto

Per quanto riguarda le connessioni, la stampante ha il Wi-Fi, una porta USB 2.0, WLAN e supporta la stampa tramite smartphone o tablet con app come AirPrint di Apple. La stampante è compatibile con l’app HP Smart, che, secondo il produttore, può essere utilizzata per definire le cosiddette attività smart; una serie di attività ricorrenti richiamate utilizzando scorciatoie definite dall’utente.

Ma la parte interessante sono i 3/6 mesi di inchiostro “Instant Ink” inclusi nel prezzo! Instant Ink è la soluzione di HP al problema delle cartucce intercambiabili: una tariffa forfettaria con la quale puoi risparmiare fino al 70% sui costi.

La HP ENVY Pro 6420 viene fornita con una cartuccia di inchiostro nero e una a colori. Il formato massimo di carta supportato è A4; pesa 6,2 Kg e misura 43,3 x 36,1 x 17,4 cm.

HP Envy Y0G50B

Epson EcoTank ET-2720: Miglior stampante per foto multifunzione

La Epson EcoTank ET-2750 è una stampante multifunzione con un serbatoio d’inchiostro ricaricabile riempito con flaconi (non cartucce!). Secondo il produttore, un flacone di inchiostro dura fino a 14.000 pagine in bianco e nero e 8.000 pagine a colori. La stampante ha una porta USB 2.0, Wi-Fi e Wi-Fi Direct. La velocità di stampa arriva a 33 pagine al minuto in bianco e nero e fino a 15 pagine al minuto a colori.


Inoltre, ha un display LCD da 3,7 centimetri per il menu e l’accesso alle funzioni. Oltre a stampare foto, può anche fotocopiare e scansionare. Anche se la sua specialità sono i documenti, è un’ottima stampante multifunzione che consente anche la stampa di foto

Epson EcoTank ET-2720

Fujifilm Instax Share SP-3: la stampante per foto più bella esteticamente

Tra le migliori stampanti per foto, non poteva mancare quella, secondo noi, più bella: Fujifilm Instax Share SP-3; che non ha solo un bel design geometrico, ma riesce a stampare foto con il formato Instax SQUARE in soli 13 secondi.

Funziona con una batteria ricaricabile e si carica in sole 3 ore tramite una porta micro-USB. Fujifilm Instax Share SP-3 è disponibile in bianco con accenti argento o in nero con accenti color rame.

La risoluzione di stampa è di 12,5 punti per millimetro (o 318 dpi), utilizza l’esposizione a tre colori con OLED e supporta i formati di immagine JPG e PNG. Adatta per la stampa mobile tramite smartphone e tablet, pesa312 grammi e misura 11,6 x 13,1 x 4,4.

Fujifilm Instax Share Sp-3

Guida alla scelta stampanti per foto

Tipi di stampanti per foto

Piccola premessa: in questo articolo parliamo principalmente di stampanti fotografiche dedicate, che sono cioè progettate e costruite per la stampa di foto. Detto questo, molte stampanti multifunzione a getto d’inchiostro per la casa e l’ufficio stampano foto eccellenti; guarda ad esempio la nostra guida alle Stampanti economiche all-in-one per le nostre migliori scelte. Puoi stampare foto anche su altri tipi di stampanti e alcune multifunzione sono effettivamente incentrate sulle foto; come, ad esempio, la Canon imagePROGRAF Pro-300 – Stampante fotografica a getto d’inchiostro:

stampanti per foto

Detto questo, le “vere” stampanti fotografiche – a differenza delle normali stampanti a getto d’inchiostro che i produttori chiamano comunque stampanti fotografiche – rientrano in due grandi categorie:

  1. stampanti per foto piccolo formato
  2. stampanti fotografiche dedicate.

1. Stampanti per foto piccole/medie

Le stampanti per foto “piccolo formato” sono progettate per stampare solamente fotografie. Non ci si possono stampare documenti, perché non accettano carta in formato A4. Sono limitate dalle dimensioni, in formati come 5x7cm , 10×15cm, 12×18cm (o variazioni panoramiche di questi formati). La maggior parte delle stampanti di questo tipo supporta un solo formato come output di stampa; e ovviamente, più piccola è la stampante, più piccola sarà la dimensione massima della carta.

Ad esempio, la stampante Kodak nella foto supporta solo la stampa in formato 10 x 15 cm (4×6 pollici):

stampanti per foto

Ma questa categoria di stampanti non è definita solo dai suoi limiti; grazie proprio alle piccole dimensioni sono decisamente portatili e comodamente riponibili in un cassetto. Sono anche stampanti molto meno incentrate sul computer rispetto alle tradizionali, con un’enfasi sulla facilità d’uso.

E si sono evolute molto negli ultimi anni; se prima avevano schermate con menu e funzioni di modifica di base (come ritagliare l’immagine, rimuovere l’effetto occhi rossi ecc…), oggi si fa tutto tramite app. Alcune di queste piccole stampanti hanno aggiunto davvero tante funzioni di modifica, e spesso includono un touch screen per gestire tutte le interazioni. Le stampanti per foto dal piccolo formato usano connessioni wireless come il Bluetooth per connettersi con il tuo e il tuo telefono o tablet, che possono fungere sia da fonte per l’immagine che da “schermo di controllo”.

2. Stampanti fotografiche dedicate

Le stampanti fotografiche dedicate sono rivolte ai fotografi, ai designer ed agli artisti in generale. Offrono una qualità di stampa di livello professionale e in genere possono stampare in formati fino a 33 x 48 cm (13×19 pollici).

Questo tipo di stampanti sono anche in grado di stampare documenti aziendali standard, sebbene sia uno spreco del loro talento, come usare una Porsche al posto di un fuoristrada. Alcuni modelli sono più complicati rispetto ad altri, perché potrebbe essere necessario cambiare la carta o persino le cartucce di inchiostro quando si passa dalla stampa di foto ai documenti. Se devi utilizzare una stampante fotografica dedicata per la stampa da ufficio e per le foto, anche occasionalmente, assicurati di sceglierne una che ti consenta di passare facilmente da un tipo di carta all’altro.

Ciò che entrambe le categorie hanno in comune è che si concentrano sulla stampa di fotografie. Ecco cosa devi considerare per fare la scelta giusta.

Quanto costa stampare? Quanto costa la carta?

Con qualsiasi stampante fotografica, dovresti controllare non solo il costo del dispositivo, ma anche i costi cosiddetti “di esercizio”. Sfortunatamente, questo è impossibile da generalizzare per le stampanti fotografiche dedicate, perché attualmente non esiste uno standard ampiamente accettato per tutti i dispositivi. Anche i costi della carta variano in base alle dimensioni, ma anche tra produttori diversi.

Per le stampanti per foto piccole, invece, il costo per foto è in genere facile da calcolare, perché la maggior parte dei produttori vende confezioni di stampa con inchiostro e carta sufficienti per un determinato numero di foto. Ad esempio, questo è un pacchetto di 50 fogli di carta fotografica 5 x 7,6 cm per la stampante Xiaomi Pocket Print:

50 Fogli (5x7,6) per Xiaomi Pocket Printer

Per ottenere il costo per foto per una stampante di queste, dividi semplicemente il costo del pacchetto di stampa per il numero di foto che stamperà. Per ottenere il costo totale di utilizzo, moltiplica il costo per foto per il numero di foto che prevedi di stampare durante il ciclo di vita della stampante, quindi aggiungi il costo iniziale della stampante. Questo totale è la base migliore per confrontare i prezzi.

Un’ulteriore considerazione sui costi delle foto riguarda alcune stampanti a getto d’inchiostro che funzionano con i servizi di acquisto dell’inchiostro in abbonamento, come HP Instant Ink. In questi casi, paghi una tariffa mensile per un determinato numero di pagine che puoi stampare in un mese, sia foto che testo (l’azienda ti invia l’inchiostro quando ne hai bisogno). Quindi è facile, in questi casi, calcolare il costo di una pagina stampata e può essere un modo per ridurre il costo delle stampe fotografiche.

Una stampante fotografica deve stampare anche in bianco e nero?

Quando acquisti una stampante normale, devi considerare se hai bisogno ANCHE della stampa a colori. Le stampanti fotografiche ribaltano la questione, facendoti valutare se hai bisogno della stampa di immagini in bianco e nero (monocromatica), che molte non sono in grado di gestire particolarmente bene.

Il difetto più comune nella stampa di immagini in bianco e nero con una stampante fotografica è proprio il colore, che spesso non è nero ma è grigio in diverse tonalità. Se vuoi stampare molte foto monocromatiche, dovrai controllare la qualità delle foto in bianco e nero separatamente dalla qualità delle foto a colori della stampante. Questo è più spesso un problema per le stampanti fotografiche dedicate, ma è necessario considerarlo in entrambi i casi.

Dimensioni della stampante: portatile o relegata in un angolo della scrivania?

Le stampanti per foto piccole variano in dimensioni da abbastanza compatte da stare in una tasca a troppo grandi per essere trasportate molto spesso. Se vuoi portare la stampante con te, sceglila in una taglia che ti consenta quantomeno di metterla in uno zaino. Inoltre, considera se ti serve una stampante alimentata a corrente o a batteria. In questo caso, controlla anche quante foto puoi stampare con una carica completa.

La maggior parte delle stampanti fotografiche dedicate sono più grandi di quelle standard a getto d’inchiostro; questo perché sono progettate per la stampa su fogli di carta grande, come 28 x 43 cm (11×17 pollici) o 33 x 48 cm (13×19 pollici), nonché per variazioni di dimensioni. Alcune possono stampare anche da carta in rotolo. Oltre alle dimensioni della stampante stessa, alcuni dispositivi in questa classe necessitano di spazio aggiuntivo per il cassetto della carta.

Inoltre, per stampare su carta di grandi dimensioni con alcune stampanti fotografiche dedicate, è necessario prima inserire un singolo foglio dalla parte anteriore; dopodiché la stampante lo carica facendolo uscire da un slot posteriore, e poi stampa muovendo il foglio in avanti di nuovo. Se non si dispone di spazio libero sufficiente per questo tipo di stampa, la soluzione potrebbe essere una stampante alimentata da un rotolo di carta, le cosiddette “a rotolo continuo”:

stampanti per foto

Opzioni di connessione: cablata o wireless?

Più in generale, da quale sorgente vuoi stampare?

Alcune stampanti per foto si possono connettere ad un computer tramite cavo USB, ma la maggior parte sono in realtà pensate come dispositivi autonomi. Anche sui modelli più vecchi troviamo ormai la connettività Wi-Fi e la maggior parte possono stampare direttamente da: fotocamere, schede di memoria, PictBridge o da chiavetta USB. (Assicurati che la stampante sia compatibile con il formato della scheda di memoria che desideri utilizzare.) Alcune stampanti hanno anche una memoria interna, ma devi prima trasferire i file nella memoria, quindi controlla quale connessione devi usare per trasferire le foto. La soluzione di connettività più comune per le stampanti recenti è il Bluetooth per la stampa da smartphone, tablet o altro dispositivo BT.

Le opzioni di connettività per le stampanti fotografiche dedicate sono più o meno le stesse delle stampanti da ufficio standard. Alcuni modelli hanno un connettore USB. Altri aggiungono un jack Ethernet per una facile condivisione in rete. La maggior parte ha anche la connettività Wi-Fi e alcune hanno tutte e tre le opzioni: USB, Ethernet e Wi-Fi. Pochi modelli a questo livello offrono connettori PictBridge o simili scelte di stampa diretta dal dispositivo; perché si presume che i fotografi o i designer, prima della stampa, ottimizzino le foto tramite programmi di elaborazione sui loro computer.

Com’è la qualità delle foto in una stampante fotografica?

Qualunque sia la stampante che stai considerando, assicurati di controllare la qualità delle stampe prima dell’acquisto. Per le piccole stampanti per foto, le principali tecnologie di stampa utilizzate sono il getto d’inchiostro (ink-jet) e stampa termica (thermal dye). Entrambe ti daranno foto di qualità almeno uguale alle classiche fototessere. Con una stampante a getto d’inchiostro, in genere acquisterai inchiostro e carta separatamente; per ottenere i migliori risultati, ti consigliamo di seguire i consigli del produttore sull’abbinamento carta/inchiostro. Con le stampanti per foto termiche, hai la cartuccia di inchiostro e la carta fotografica in una singola confezione, per un numero fisso di stampe; come nell’esempio sopra, per la confezione da 10/20/50 fogli per la Xiaomi Pocket Print

Un’altra tecnologia vista nelle piccole stampanti per foto e che sta guadagnando popolarità è nota come Zero Ink o ZINK. Come suggerisce il nome, non utilizza cartucce d’inchiostro; la carta speciale ZINK, quando riscaldata dalla stampante, genera l’immagine dai prodotti chimici impregnati nel supporto. La tecnologia ZINK è attualmente limitata alle stampanti con dimensioni di stampa comprese tra 2 x 3 pollici e 4 x 6 pollici e la qualità delle stampe non è sempre pari al getto d’inchiostro o alla stampa termica.

La qualità delle foto ottenute dalle piccole stampanti può variare leggermente da modello a modello; ma qualsiasi stampante fotografica dedicata dovrebbe offrire una qualità di output adatta a stampe, ad esempio, per mostre fotografiche. In ogni caso, dovresti ovviamente controllare per essere sicuro leggendo le recensioni o guardando i campioni di stampa presso un rivenditore.

Nota che anche il tipo di carta che usi può fare la differenza nell’effetto complessivo di una data immagine, quindi informati su quali tipi di carta sono disponibili per la stampante. La maggior parte dei produttori di stampanti fotografiche dedicate, ha anche un vasto assortimento di carta fotografica. In molti casi, puoi anche cercare i profili di colore specifici della carta per una determinata stampante, in modo da poterla utilizzare al meglio anche con carte di terze parti.

Infine, altri due problemi rientrano vagamente sotto il titolo di qualità: robustezza e durata delle foto. Non aspettarti molto in termini di robustezza dalle carte fotografiche artistiche per mostre; invece molte stampanti piccole da 4 x 6 pollici stampano foto impermeabili e resistenti ai graffi, ma alcune se la cavano meglio di altre.

Anche la durata dichiarata delle foto varia; da preferire ovviamente durate più lunghe. Come punto di riferimento, le tradizionali stampe a colori agli alogenuri d’argento durano circa 20 anni se esposte all’aria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui